La Costa Cagliaritana

Lo sperone di roccia che separa il Poetto dalla spiaggia di Calamosca ha il suggestivo nome di “Sella del Diavolo”.

Secondo la leggenda, i diavoli s’innamorarono talmente tantodi questo tratto di costa, che Dio dovette mandare gli angeli a scacciarli. Lucifero stesso fuggì a cavallo tanto precipitosamente da perdere la sella, che si conficcò nella roccia che domina quella che oggi viene appunto chiamata Costa degli Angeli.

 

(descrizione)

 

Le rocce calcaree di quest’area sono piene di piccole grotte e insenature, abitate fina dal IV millennio a.C., e facevano parte dell’antica città romana.

Oggi i cagliaritani e i turisti di tutto il mondo fanno volentieri una deviazione dalla via per il mare, per trovare frescura e panorami mozzafiato.

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email

Continua il tuo viaggio

Alghero

Alghero è una delle principali città della Sardegna, quinta per numero di abitanti e capoluogo

Sardegna

La meta estiva preferita dagli italiani La Sardegna continua ad essere la reggione che più