In Valle d’Aosta: tra mucche, castagne e miele

La Valle d’Aosta si prepara all’inverno e lo fa nel migliore dei modi, tante feste e sagre per ammirare la montagna e gustare i sapori tipici.

Si inizia con la Batailles de Reines, la battaglia delle regine, degli enormi bovini che si fronteggia per dimostrare che è la più forte. La finale della battaglia si tiene ad Aosta ad ottobre, all’interno dell’arena Croix Noire, proprio alle porte della città.

Accanto alla tradizionale festa della castagna, è in programma anche una cronoscalata da Pont-Saint-Martin ad Ivery. Per tutti i golosi, ci saranno molti stands per gustare le castagne locali, il mosto, i dolci a base di castagne e molti altri prodotti tipici.

(descrizione)

Lillianes è il paese delle castagne, il maggior produttore valdostano di questo frutto. E’ qui che si svolge la più antica castagnata della Valle d’Aosta. L’intera giornata è dedicata alla degustazione di questo frutto autunnale, con tanto di pranzo a base di castagne.

E’ ancora la castagna protagonista dell’autunno della Valle d’Aosta con specialità gastronomiche, concerti e il premio più ambito, la Castagna d’Oro. La Castagnata di Perloz rallegra l’antico borgo valdostano con il profumo delle caldarroste calde e con la loro distribuzione.

(descrizione)

Per due giorni Chatillon diventa la capitale valdostana del miele, con eventi, cene, mostre e mercati in cui si possono assaporare i vari tipi di miele, dal millefiori, all’acacia, dal castagno all’eucalipto.

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email

Continua il tuo viaggio

La Thuile

Quando la montagna si tinge di bianco è sempre uno spettacolo unico al mondo. In

Valle d’Aosta

Piccola e maestosa La Valle D’Aosta è la regione più piccola d’Italia. Circondata da vette maestose, le