Aeroporto di Venezia: Wizz Air inaugura l’apertura della sua nuova base operativa

Wizz Air, la compagnia in più rapida crescita d’Europa, ha inaugurato l’apertura della sua settima base italiana all’aeroporto Marco Polo di Venezia. Ancora una prova di come continui a far crescere e a investire nella sua rete in Italia. La nuova base italiana di Wizz Air all’aeroporto internazionale Marco Polo di Venezia è stata ufficialmente inaugurata con il volo per Lamezia Terme.
Grazie all’assegnazione degli aeromobili, la compagnia aerea potrà offrire 17 nuove rotte, oltre a quelle già operate da Venezia. L’apertura di questa nuova base non solo porterà un’ulteriore crescita economica alla regione, ma creerà anche oltre 70 nuovi posti di lavoro diretti con la compagnia aerea e oltre 800 posti di lavoro nell’indotto.
«I nostri moderni aeromobili, così come le nostre migliori misure di protezione, garantiranno le migliori condizioni sanitarie possibili per i viaggiatori, operando allo stesso tempo con il più basso impatto ambientale» ha dichiarato Paulina Gosk, Corporate Communications Manager di Wizz Air. «L’utilizzo da parte della compagnia aerea di aeromobili di ultima generazione, caratterizzati da una minore emissione di CO2, si sposa inoltre con la strategia di sostenibilità del nostro Gruppo e con l’impegno per la transizione energetica e digitale degli aeroporti da noi gestiti» ha commentato Camillo Bozzolo, Direttore Commerciale Aviation del Gruppo SAVE.
Wizz Air si conferma una compagnia agile, aperta a cogliere le opportunità del mercato e che risponde rapidamente ai cambiamenti della domanda per servire al meglio i suoi clienti. Il vettore aereo continua ad offrire sempre più rotte verso destinazioni spesso servite solo da vettori più piccoli e meno focalizzati sull’Italia, e si assicura che i passeggeri possano godere dalla sua flotta di aeromobili giovane e all’avanguardia, una crew di giovani professionisti altamente qualificati.
I biglietti sono già acquistabili su www.wizzair.com e tramite l’app

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email